giovedì 7 giugno 2018

Tackling Polarisation in the Schools of Turin

https://drive.google.com/open?id=1ZzDjCRYHBd3Kx420z64OIiMYDYsV821I

My presentation, in the occasione of the RAN study visit in Leicester (Uk), of the local didactic activity in Turin (It) "ISLAM: ROOTS, FOUNDATIONS AND VIOLENT RADICALIZATIONS": a project to share awareness and to strengthen critical thinking on polarisazion around islam, migration and terrorism for the extra educational offer to secondary schools of the metropolitan area.

sabato 2 giugno 2018

Fundamental Rights in Prisons and Counter Violent Extremism

venerdì 25 maggio 2018

Politiche e approcci di P/CVE: seminario propedeutico a Torino



 

La radicalizzazione violenta.

Comprensione del fenomeno, introduzione sulle politiche e approcci di prevenzione.


Giovedì 31 maggio 2018, ore 9,30-12
presso Aula C1 - Campus Luigi Einaudi - Lungo Dora Siena 100 - Torino


Presentazione
Non si nasce terroristi, né si tratta di pazzi o di emarginati sociali allo sbando. Dall’analisi delle loro biografie sono invece stati tratti dei modelli che ci descrivono la pluralità di concause e gli stadi successivi per cui un soggetto si radicalizza fino a giungere ad unirsi ad un gruppo terrorista e praticare la violenza.
Da questi modelli sono stati tratti approcci e pratiche atti alla prevenzione e al contrasto di tale processo nei singoli o nei gruppi di giovani a rischio (CVE/PVE – Counter/Prevent Violent Extremism), che affiancano gli strumenti securitari tipici della lotta al terrorismo.
Partendo dalla discussione terminologica di coppie di termini, come radicale/radicalizzazione, guerra/terrorismo, trauma/resilienza, estremismo/polarizzazione, vittime/vittimizzazione, si introducono le politiche e gli approcci che intervengono nella prevenzione del processo di radicalizzazione violenta nell'ottica di chi opera a contatto con i giovani a livello locale.

Luca Guglielminetti
Ricercatore indipendente, membro del Radicalisation Awareness Network (Ran) istituito nel 2011 dalla Commissione europea, del Gruppo Italiano di Studio del Terrorismo (Grist) e dell’Associazione Leon Battista Alberti. Dopo gli studi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino con lo storico del “Settecento riformatore”, Prof. Franco Venturi, è dagli anni ‘90 libero professionista nell’ambito della comunicazione, formazione e progetti internazionali. Inoltre è stato per 15 anni consulente dell’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo (Aiviter).


L 'invito al seminario è rivolto agli operatori della rete Nomis  ma è esteso a quelli di altri enti interessati al tema.
L’aula ha 80 posti.
Si prega di dare conferma della partecipazione al Prof. Franco Prina <franco.prina@unito.it>

mercoledì 9 maggio 2018

Velo o non velo tra bellezza e libertà di scelta #StayHumanMessenger

Uno dei video realizzati dagli studenti che verrà presentato oggi alla manifestazione finale dell'attività didattica svolta nelle scuole torinesi dal corso "Islam: radici, fondamenti e radicalizzazioni violente", giunto alla sua terza edizione grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo

L'unico corso in Italia che, per p
revenire la polarizzazione e gli estremismo violenti, offre ai giovani uno spazio sicuro per discutere di argomenti delicati: Islam, migrazioni e terrorismi.

Oltre alla presentazione e premiazione dei lavori delle classi di studenti interverrà per occasione il magistrato Stefano Dambruoso per il Giorno della Memoria delle Vittime del Terrorismo e delle stragi.


martedì 1 maggio 2018

Mostra #SiamolanostraMemoria

Orgoglioso di aver collaborato ai testi per questa mostra che sarà inaugurata
venerdì 4 maggio 2018  alle ore 10,00
alla presenza del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli
presso la Questura di Torino in Corso Vinzaglio 10